Semi Femminizzati

Industrial Plant

Dinafem

Una macchina per fare fiori

Industrial Plant è il seme di marijuana femminizzato più veloce e produttivo della nostra collezione. Le sue rese bestiali e al contempo velocissime le hanno valso il soprannome di “Ferrari della marijuana” tra i coltivatori, e in effetti è una miniera d’oro che offre tutte le garanzie quando l’obiettivo è quello di ottenere raccolti di… Leggi tutto >
  • Indica: 50%

    Sativa: 50%

  • THC: 10-14%

    CBD: Basso

  • Outdoor:

    • 1300 g/pianta

    • 2,5 m

    • Inizio ottobre / Metà ottobre

  • Indoor:

    • 625 g/m2

    • 45-50 giorni

  • Afghani
  • x
  • Thai

Scegli pack e quantità

Ideale per: I coltivatori che hanno bisogno di ottenere raccolti di larga scala in poco tempo e senza compromettere la qualità.

Industrial Plant è il seme di marijuana femminizzato più veloce e produttivo della nostra collezione. Le sue rese bestiali e al contempo velocissime le hanno valso il soprannome di "Ferrari della marijuana" tra i coltivatori, e in effetti è una miniera d'oro che offre tutte le garanzie quando l'obiettivo è quello di ottenere raccolti di grande portata.

 Le origini di questa varietà sono da ricercare nell'incrocio tra Afghani e Thai, due genetiche ricche di THC che vantano qualità eccezionali e una reputazione impeccabile. Te lo rendiamo facile: una genetica veloce, superproduttiva, dall'ottimo sapore e con un effetto psichedelico perfettamente equilibrato.

Morfologia

Industrial Plant è una pianta di marijuana di apparenza piuttosto Sativa, con ramificazioni lunghe e una distanza internodale ampia. All’esterno può raggiungere i 2,5 metri di altezza (nelle coltivazioni indoor la crescita è più moderata), e una volta entrata in fioritura, la sua struttura comincia a riempirsi di cime, coprendosi per intero in un batter d’occhio.

Produzione

Industrial Plant è la regina della produzione e, in quanto tale, spesso è la scelta operata dai coltivatori che hanno bisogno di ottenere una produzione commerciale costituita da raccolti abbondanti e di qualità.  Le sue rese sono al di sopra della media e la varietà fa onore al suo nome con una produzione su larga scala del tutto soddisfacente. In condizioni ottimali è in grado di produrre fino a 625 g/m2 all’interno e fino a 1300 g/pianta all’esterno. Ma la cosa non si ferma qui: una volta prodotti i suoi numerosissimi fiori, ha ancora l’energia per ricoprirli di un delizioso strato di resina appiccicosa che conferisce un notevole valore aggiunto al prodotto finale.

Aroma e sapore

Industrial Plant è dotata di una grande personalità a livello organolettico. Durante la coltivazione emana un delicato aroma di legno e muschio con sfumature di agrumi e pepe nero e, una volta raccolta ed essiccata, l’erba acquista altri tipi di sfumature espresse in modo più intenso che culminano in una degustazione dove le note di agrumi, Skunk, legno e spezie diventano protagoniste.

Effetto

Industrial Plant provoca un effetto leggero molto gradevole adatto a tutti i tipi di consumatori, un’esperienza psichedelica ben proporzionata che regala sensazioni rilassanti a livello fisico e che schiarisce e attiva la mente. L’equilibrio di questa equazione è dovuto in gran parte al suo contenuto di THC del10-14%, il quale crea una potenza che si protrae a lungo ed è perfetta per svolgere attività che richiedono serenità e lucidità.

Coltivazione

Industrial Plant cresce alla velocità della luce e sa gestire con decisione qualsiasi situazione. All’interno fiorisce in soli 45-50 giorni, con un vigore che stupisce addirittura i coltivatori più capaci. E se si sceglie il metodo di coltivazione SOG o SCROG, il risultato è da dieci e lode. All’esterno, invece, è pronta per il raccolto a metà ottobre, offrendo il meglio di sé nei climi temperati, secchi e mediterranei. Il momento della fioritura poi è un’autentica esplosione di energia, un festival di fuochi di artificio proprio spettacolare. E tutto ciò senza bisogno di essere un esperto. Provaci e vedrai che ce la può fare chiunque!

Caratteristiche dei semi di
cannabis Industrial Plant

SessoFemminizzata
Genotipo50% Indica / 50% Sativa
IncrocioAfghani x Thai
Fioritura indoor45-50 giorni
Produzione indoor625 g/m2
Raccolta outdoorInizio ottobre / Metà ottobre
Produzione outdoor1300 g/pianta
Altezza outdoor2,5 m
THC*10-14%
CBD*Basso

*Il contenuto di cannabinoidi (THC, CBD…) può variare a causa di fattori esterni quali il substrato, l’esperienza del coltivatore, la tecnica di coltivazione (SOG, SCROG…), le condizioni ambientali o la variazione genetica.

Cosa dicono i nostri clienti?

72 commenti
4,92 su 5 (basato su 72 valutazioni utenti)

Tutti i commenti su Industrial Plant:

  1. Richiesta

    5 su 5

    In un box 120x120 con apollo plus 10 480w Quante piante consigliate? In che vasi? Quante settimane di vegetativa? Confermate le 8 settimane scarse di fioritura? Grazie

    1. 5 su 5

      Salve, vi consiglio di mettere da 10 a 12 piante in vasi da 7L, dando loro non più di 3 settimane di crescita. Dovrebbero essere pronti per la raccolta entro 8 settimane dalla fioritura, senza problemi. Cordiali saluti !

  2. Magnifica ragazza

    5 su 5
    Non esistono commenti al altezza di Industrial Plant incredibilmente forte e vigorosa
  3. grandiosa

    5 su 5
    Ottima resa,super veloce adatta ai principianti e a coltivatori di grandi quantità...degna erede della kritikal forse per i geni afgani.consigliata
Scrivi la tua opinione

Leggi i commenti dei clienti su Industrial Plant in un'altra lingua: